Tour dell’Andalusia

Tour dell’Andalusia

Dal 30 Settembre al 7 Ottobre 2018

Viaggio di Gruppo Spagna

€ 1.295

directions_bus
airplanemode_active

1° giorno – Domenica 30/09/2018: PUNTI DI CARICO – BERGAMO – MALAGA –  TORREMOLINOS

Ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi ed agli orari prestabiliti. Sistemazione in pullman e trasferimento all’aeroporto di Bergamo in tempo utile per il disbrigo della operazioni di imbarco e di registrazione del bagaglio. Partenza con volo speciale per Malaga. Arrivo, ritiro dei bagagli e trasferimento con il pullman riservato in hotel previsto sulla Costa del Sol. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Eventuale tempo a disposizione , cena e pernottamento in hotel.

2° giorno – Lunedì 01/10/2018: TORREMOLINOS – RONDA –  SIVIGLIA  

Prima colazione in hotel. Sistemazione in pullman e partenza per Ronda. In mattinata visita guidata della caratteristica cittadina con la Plaza de Toros  e della Cattedrale.

A Ronda vi sono diversi luoghi interessanti: si può visitare la Plaza de Toros, una delle arene più antiche di Spagna, che fu aperta nel 1785 e ammirare le bandiere rosse e i costumi dei toreri al Museo Taurino. Il Palacio de Mondragón, un tempo dimora dei Re Cattolici Ferdinando e Isabella, racchiude un bellissimo cortile in stile arabo collegato tramite un arco a un giardino situato in cima al dirupo. Infine la Mina, con i suoi 300 gradini tagliati nella roccia che portano al fiume in fondo alla gola. Pranzo in ristorante in corso di visite. Nel pomeriggio, sistemazione in pullman e partenza per Siviglia.  Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

3° giorno – Martedì 02/10/2018: SIVIGLIA

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata della città con la  Cattedrale la residenza reale dell’Alcazar.

Terra di flamenco e corride, ricca di monumenti islamici e di bellissimi giardini, Siviglia è la città più grande dell’Andalusia: un capolavoro storico e artistico abitato da gente che adora divertirsi e in cui è difficilissimo annoiarsi. Da visitare assolutamente è la vastissima cattedrale, costruita sul sito dove un tempo sorgeva la grande moschea almohade, e la famosa Giralda, l’antico minareto costruito in mattoni alto 90 m, sul quale si trova un anemoscopio in bronzo che rappresenta la Fede, simbolo della città. A sud della cattedrale si erge il palazzo dell’Alcazar, dimora di molti re di Spagna, che accoglie il Museo de Bellas Artes, in cui sono esposti dipinti del periodo d’oro spagnolo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della Chiesa de la Macarena e della Casa Pilatos. Basilica de La Macarena per via del quartiere omonimo ove è situata, è un edificio moderno che ospita la Confraternita della Esperanza Macarena. La sua caratteristica è di rappresentare i Santi patroni di tutti gli Stati Ispanici. Casa Pilatos: L’edificio rappresenta un vero e proprio capolavoro dell’arte rinascimentale del XV secolo, costruito da Don Fadrique, primo marchese di Tarifa e probabilmente ispirato alla casa di Ponzio Pilato a Gerusalemme. Rientro in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno – Mercoledì 03/10/2018: SIVIGLIA – CORDOBA – GRANADA

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Cordoba. Cordoba è stata per lungo tempo la capitale dell’Impero Musulmano in Spagna. I Mori ne fecero il centro culturale del loro dominio. In quei secoli Cordoba arrivò ad avere 900.000 abitanti ed essere la città più popolosa d’Europa. Nonostante la distruzione di molte delle testimonianze artistiche del tempo, Cordoba resta la città andalusa in cui è più visibile il passato musulmano. Tra l’8 e l’11 secolo, Cordoba era importante per i musulmani quanto lo è La Mecca oggi. Il pellegrinaggio alla Mezquita era una tappa obbligata per ogni fedele di Maometto.La città di Cordoba era la vera capitale della Spagna, un luogo dove vivevano filosofi, scienziati e studenti che frequentavano la prima Università creata in Europa. Ma Cordoba non era solo un luogo di cultura: era famosa anche per i suoi palazzi dedicati al piacere, con Bagni Arabi e Harem.

Oggi Cordoba non ha più quell’antico splendore. E’ una città moderna, con centri congressi, palazzi in cemento, strade larghe e nuove. Ma basta entrare nel centro storico, visitare la Mezquita o girare per le strade acciottolate della Juderia per ritrovare tutta l’atmosfera della Cordoba musulmana e lo spirito più vero dell’Andalusia di un tempo.  Visita guidata della città con la Moschea, la Sinagoga ed il quartiere ebraico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Granada. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

5° giorno – Giovedì 04/10/2018: GRANADA – TORREMOLINOS 

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita guidata di Granada con la meravigliosa Alhambra, la mitica “fortezza rossa”, e  del Generalife, residenza di campagna dei re di Granada, con i suoi giardini dominanti la città. Continuazione con la Capilla Real e la Cattedrale. Pranzo in ristorante.  Situata sulla Costa del Sol, Malaga è il capoluogo dell’Andalusia. Fu fondata dai fenici con la funzione di porto ai piedi dei Montes de Málaga, ruolo che mantenne grazie alla sua felice posizione anche con i greci, i cartaginesi e i romani. La città è attraversata dal Guadalmedina, che la divide in due parti: ad est la parte più antica con il porto e ad ovest la  parte più piccola e moderna. In serata partenza per la Costa del Sol. Arrivo a Torremolinos sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

6° giorno – Venerdì 05/10/2018: TORREMOLINOS – MALAGA  – TORREMOLINOS

Prima colazione in hotel. In mattinata incontro con bus e guida locale per la visita della città di Malaga.

Situata sulla Costa del Sol, Malaga è il capoluogo dell’Andalusia. Fu fondata dai fenici con la funzione di porto ai piedi dei Montes de Málaga, ruolo che mantenne grazie alla sua felice posizione anche con i greci, i cartaginesi e i romani. La città è attraversata dal Guadalmedina, che la divide in due parti: ad est la parte più antica con il porto e ad ovest la  parte più piccola e moderna. Il Paseo de la Alameda, un grande ed ombreggiato viale unisce la città nuova al centro antico e al porto. Sul suo proseguimento si apre il Parque, una bellissima e vasta area verde, con palme,  specie tropicali, fontane e chioschi. Sulla collina che domina la città antica sorgono la fortezza dell’Alcazaba (costruzione araba del sec. XI), dei sovrani arabi e ultimo baluardo della resistenza moresca, e il castello di Gibralfaro (di origine fenicia) da cui si gode di una spettacolare vista sulla città e sulla baia sottostante. Il più importante monumento di Malaga è comunque la Catedral, in calcare bianco, progettata in stile gotico e realizzata da più architetti, in epoche diverse presenta una sorprendente sovrapposizione di elementi, neogotici, tardo-gotici, neoclassici e barocchi. Iniziata nel 1528 la cattedrale è rimasta incompiuta. Le manca difatti la torre di destra e per questo è chiamata anche “la Manquita”. Rientro in hotel per il pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento.

7° giorno – Sabato 06/10/2018: TORREMOLINOS – GIBILTERRA – TORREMOLINOS

Prima colazione in hotel.  In mattinata sistemazione in pullman e partenza per Gibilterra. Visita della città con la rocca e delle grotte. Pranzo in  ristorante in corso di visite. La colonia britannica di Gibilterra si erge sulla famosa Rocca, un promontorio con scogliere a picco sul Mediterraneo situato a 426 m sopra il livello del mare. La storia della rocca è intimamente legata alla sua posizione strategica. Il suo nome Gibilterra, deri va dall’arabo “Gebel Tariq” che significa “la montagna di Tariq”. Fu infatti qui, che Tarik-ibn-Zeyad, il governatore islamico di Tangeri, sbarcò nel 711 alla testa dell’esercito arabo che avrebbe poi conquistato quasi tutta la Spagna. Nel XIV sec. la rocca fu teatro di numerosi scontri tra arabi e cristiani e nel 1462 fu definitivamente conquistata dal duca di Medina Simonia. Gibilterra conobbe poi un periodo di declino che durò fino all’inizio del XVIII sec., quando fu invasa dall’Inghilterra durante la guerra di successione spagnola.  Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno – Domenica 07/10/2018: TORREMOLINOS – MALAGA – BERGAMO – RIENTRO

Prima colazione in hotel (salvo operativo aereo). In mattinata, sistemazione in pullman e trasferimento all’aeroporto di Malaga in tempo utile per il volo internazionale per l’Italia. Disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo speciale per Bergamo .  All’arrivo, sistemazione in pullman e rientro alle località di origine del viaggio. Fine del viaggio e dei servizi.

-Trasferimenti in pullman da/per l’aeroporto di Bergamo

– Volo speciale da Bergamo a Malaga e viceversa in classe turistica

– Franchigia bagaglio kg 15 per persona

– Tasse aeroportuali e di sicurezza pari ad € 67 (soggette a variazione fino a 21 giorni prima della partenza

– Sistemazione per 7 notti in alberghi di categoria 4* in camere doppie con servizi privati

– Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno (salvo operativi volo)

Bevande incluse ai pasti 

– Visite con guida locale parlante italiano e pullman come da programma

Ingressi per le escursioni indicate da programma e precisamente:  Ronda: Plaza de Toro – Cattedrale / Siviglia: Cattedrale – Alcazar – Casa Pilatos – Macarena / Cordoba: Mezquita Sinagoga / Granada: Alhambra – Generalife – Capilla Real – Cattedrale / Gibilterra: La Rocca – Le Grotte

– Assicurazione medico non stop e bagaglio

Assicurazione Annullamento Viaggio

Documenti di viaggio

eventuale adeguamento di tasse aeroportuali / sicurezza (entro 21 giorni dalla partenza) – mance – bevande non previste – catering a bordo dei voli – extra personali – escursioni facoltative non previste da programma Eventuali tasse soggiorno se dovute – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

-Supplemento camera singola – su richiesta  (se disponibile): €  230

-Riduzione 3°letto bambini (2/12 anni n.c.):   €   50-

-Riduzione 3°letto adulti:                                €   20-

CONDIZIONI DI RECESSO: –         In caso di recesso di un partecipante al viaggio,   verranno applicate le indennità di importo pari a: -25% della quota di partecipazione da 39 a 15 giorni lavorativi prima della data di partenza; 70%  della quota di partecipazione da 14 a 3 giorni lavorativi prima della data di partenza; 95%  della quota di partecipazione a meno di 3 giorni lavorativi prima della data di partenza. Nessun rimborso spetta al cliente che decide di interrompere il viaggio o il soggiorno.

DOCUMENTI: Carta d’identità valida per l’espatrio ed  in corso di validità

PRENOTAZIONE: Le iscrizioni si ricevono previo versamento di un acconto pari ad € 300 per persona. Il saldo andrà versato entro 25 giorni dalla data di partenza. I posti in pullman saranno assegnati in ordine di iscrizione.

Scarica il Programma

Scarica il programma in formato PDF stampabile del viaggio

Contattaci per informazioni e disponibilità






I vostri dati saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 e del GDPR (UE) 2016/679 sulla Privacy.