Incredibile Birmania

Incredibile Birmania

Dal 15 al 28 Novembre 2018

Viaggio di Gruppo Birmania    PARTITO

€ 3.250

airplanemode_active

giovedì 15 novembre: MILANO MALPENSA – Ritrovo dei partecipanti e partenza in pullman per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle operazioni d’imbarco sul volo di linea intercontinentale verso Yangon (non diretto). Pasti e pernottamento a bordo dell’aeromobile …

venerdì 16 novembre: YANGON

Arrivo a Yangon. Dopo aver espletato le formalità doganali, ritiro del bagaglio, incontro con la guida locale di lingua italiana e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere, tempo per il riposo. Pranzo. Nel pomeriggio inizio delle visite alla città: visitate le Pagode Kyaukhtatgyi per ammirare la statua del Buddha sdraiato della lunghezza di 72 metri. Si tratta di una delle più grandi riproduzioni di Buddha in Myanmar. Procedete verso il Lago Reale, situato nel parco Kandawgyi. Si tratta di un luogo molto apprezzato dagli abitanti della città, sulle sue rive si può ammirare il Palazzo Karaweik, replica di una barca reale e la fantastica Pagoda Shwedagon. Il miglior momento della giornata per apprezzarne la bellezza é sicuramente il tardo pomeriggio quando gli ultimi raggi del sole decorano la sua stupa dorata donandogli un aspetto meraviglioso. Cena di benvenuto presso ristorante locale. Pernottamento a Yangon

sabato 17 novembre: YANGON – BAGAN (volo)

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Bagan, luminosa capitale del primo impero birmano tra il IX ed il XII secolo della nostra era. Qui gli imperatori edificarono migliaia di templi, pagode e monasteri, facendone il faro della civiltà birmana ed uno dei luoghi più celebri e spettacolari del sud-est asiatico, la cui vasta area archeologica è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Le caratteristiche architettoniche dei monumenti sono varie ma sono tutte accomunate dall’uso del mattone. I più celebri sono la pagoda di Shwezigon, che diverrà un prototipo per tutte le successive arte religiosa birmana; il tempio di Ananda, capolavoro d’architettura, con una pianta simile ad una croce greca; il tempio di Htilominlo, famoso per le sue sculture in gesso; la pagoda Mingala Zedi una delle ultime costruite in stile pagano da dove si potrà ammirare il fantastico tramonto sulla piana di Bagan.  Pernottamento a Bagan

domenica 18 novembre: BAGAN

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Passeggiata attraverso la campagna di Bagan per raggiungere il villaggio di Minnanthu, una delle regioni fra le meno visitate di Bagan, tranquilla e isolata. Scoprirete dei tempi come Payathonzu con la sua strana struttura, Lemyentha e anche Nandamannya. Assicuratevi di prendere il tempo di visitare il monastero di Kyat Kan, posto di meditazione veramente importante. Ci sono anche molti villaggi d’agricoltori vicino a Bagan se v’interessa la loro cultura e stile di vita, poi andrete al villaggio di Myinkaba, dove avrete l’opportunità di vedere il villaggio e gli artigiani. Potrete impararne di più sulla cultura locale visitando due botteghe sono fabbricati i prodotti più famosi di Bagan: la lacca e l’artigianato del legno. Con stupore vedrete che gli artigiani utilizzano tecniche tradizionali trasmesse da una generazione all’altra per creare questi capolavori. Potrete visitare anche il Tempio Gu Byaukgyi con i suoi begli affreschi prima di avere l’opportunità di vedere il Tempio di Manuha, costruito nel 1059!), poi il tempio Nan Paya, uno dei più vecchi della regione. Costruita nell’11° secolo dal re môn Manuha, Nanpaya è reputata per le sue notevoli statue di Budda. Continuazione con la visita dello stupa Myazedi dove si trovano delle iscrizioni del 12° secolo in birmano, pyu, pali e mon, grazie a questa particolarità ha il soprannome locale di “pietra di Rosetta.” Ammireremo il tramonto alla pagoda di Bu che si trova alla riva del fiume di Ayearwaddy. Pernottamento a Bagan.

lunedì 19 novembre: BAGAN – PAKOKKU – MONYWA (km 140)

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Dopo la prima colazione lascerete Bagan e vi dirigerete verso la calma riva orientale del fiume a Monywa. Durante il tragitto passerete in qualche tipico villaggio dove potreste avere la fortuna di vedere gli agricoltori arrampicarsi sulle palme per estrarre il succo necessario alla produzione dello zucchero di palma. Vi recherete poi a Pakokku, una città del commercio ancora fiorente situata sulla riva ovest del fiume Irrawaddy. Pakokku è celebre per il suo tabacco, la produzione di Thanaka, ma anche per la sua produzione di sandali, reputati tra i migliori del paese. Arrivo a Monywa, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

martedì 20 novembre: MONYWA – POEWINTAUNG – SCHWEBATAUNG – THANBODDHAY –MANDALAY – Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Dopo la prima colazione attraverserete il fiume Chindwin e vi dirigerete verso Po Win Taung. Li scoprirete un incredibile struttura, formata da 947 grotte di arenaria scolpita nelle colline circostanti, contiene il più incredibile insieme di affreschi e statue buddiste di tutto il Sudest Asiatico. Proseguimento per Shwe Ba Taung, luogo affascinante dove i templi ed i monasteri sono letteralmente intagliati nelle scogliere. Proseguimento verso Mandalay, con tappa alla Pagoda Boditahtaung, dove si trova la più grande statua di Buddha del Myanmar, con ben 100 metri  di lunghezza e 27 di altezza. Altra tappa presso la pagoda Thanboddhay, che ospita più di 500.000 statue di Buddha. Arrivo a Mandalay, cena e pernottamento.

mercoledì 21 novembre: MANDALAY-(MINGUN-AMARAPURA) – Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Prima colazione, escursione in battello a Mingun, un villaggio situato sulla riva occidentale del fiume Irrawaddy. Si vedranno la pagoda Settawya, dove si potrà ammirare l’impronta del piede di Buddha in marmo, il tempio di Pondawyapaya vicino al fiume, la pagoda incompiuta di Mingun, dove solo un enorme mucchio di mattoni è quello che resta del grandioso palazzo voluto dal Re Bodawpaya. Visita infine della Mingun Bell, la più larga campana del mondo e pesante 90 tonnellate, del villaggio di Mingun e della pagoda di Shiburne, la più esotica pagoda costruita nel 1816 dal figlio del Re Bodawpaya in memoria di una delle sue mogli. Seconda colazione. Rientro a Mandalay e visita del monastero in tek di Shwenandaw. Prossima tappa, Amarapura, penultima capitale reale del Myanmar. Amarapura significa “città dell’immortalità”, anche se il suo periodo come capitale fu relativamente breve. Inizierete la vostra visita con il monastero Mahagandayon, dove vivono mille giovani monaci ed infine il famoso Ponte di U Bein, il più lungo ponte realizzato in legno di tek. Pernottamento a Mandalay.

giovedì 22 novembre: MANDALAY – PINDAYA

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante locale e cena in hotel.

Di primo mattino trasferimento in aeroporto e volo per Heho, nello stato Shan detto la Svizzera birmana per i bei paesaggi montani. Proseguimento per Pindaya, una tranquilla cittadina sulle rive del lago Botoloke.  Il villaggio è sito a un’altitudine di 1.200 metri sul livello del mare, si affaccia sull’omonimo lago pescoso e presenta un’attrazione divenuta ormai celebre in tutto il mondo. Si tratta di una serie di grotte di roccia calcarea che sin da tempi antichissimi sono diventate un importante luogo di culto per le popolazioni del Myanmar, la tradizione vuole che i pellegrini posino nelle grotte delle statue raffiguranti il Budda, come offerta spirituale. In tanti secoli, le statue raccolte sono oltre 8.000, di ogni materiale e dimensione. Il prossimo passo è una passeggiata nel villaggio per passare del tempo con una famiglia locale che vi racconterà delle piantagioni di tè e di come si coltivi.  Pindaya è famosa per avere il miglior tè, la migliore insalata di foglie di tè ed i migliori prodotti a base di soia di tutto il Myanmar. Proseguimento per il Lago Inle, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

venerdì 23 novembre: LAGO INLE –

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante locale e cena in hotel.

Dopo la prima colazione, salirete a bordo di una piroga a motore e navigherete sulle acque del Lago Inle.  Le calme acque del lago e i magnifici paesaggi delle montagne, vi circonderanno durante tutto il vostro tragitto. Passerete attraverso alcuni villaggi costruiti su palafitte e abitati dal popolo Intha. Potrete osservare la vita quotidiana dei pescatori locali che remano con una gamba e ammirare i giardini galleggianti circondati da bamboos. Visita del monastero Hpe Nga Chaung, che ospita una vasta gamma di Buddha Shan.  Nel passato il monastero era conosciuto per i suoi «gatti salterini» anche se ormai si trovano solamente alcuni gatti che vivono intorno al monastero e non saltano più. Direzione Pagode Phandawoo, famosa per essere collocata al centro del lago. Contiene cinque statue sacre di Buddha ricoperte d’oro. Scoprirete anche l’artigianato del Lago Inle con la visita al villaggio di Inpawkhone, conosciuto in tutto il paese per i suoi negozi di seta, di bastoni di loto, di sigari birmani e costruzioni di piroghe (chiuso nei giorni festivi). Cena in hotel e pernottamento a Lago Inle.

sabato 24 novembre: HEHO – VOLO PER YANGON

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto per volo per Yangon. Iniziate la vostra giornata con una passeggiata in Mahanbandola Street dove si trova la Chiesa Imanuel Battista costruita nel 1830 e continuerete camminando attraverso piccole strade piene di mercati e bancarelle di alimenti. Attraversando la via Pasodan, avrete l’opportunità di trovare molti negozi dove vengono venduti libri usati e libri fotocopiati. Durante la passeggiata potrete ammirare gli edifici della Corte Suprema, dell’Inland Water Transport e della sede della Myanma Port Authority prima di arrivare sulla Strand Road. La tappa successiva sará ai piedi del maestoso Strand Hotel. Continuando il vostro percorso sulla Strand Road potrete scoprire la Dogana e il Palazzo di Giustizia, un imponente edificio colonnato. Non dimenticate di fare una pausa per fotografare la Pagoda Sule, simbolo del centro città costruito più di 2.000 anni fa. Continuate in direzione Mahabandoola Garden attraversando due quartieri molto animati: quello cinese e quello indiano. Piacevole shopping al Bogyoke Aung San Market inaugurato nel 1926 contiene quasi duemila negozietti che vendono oggetti di lusso. Cena e pernottamento a Yangon.

domenica 25 novembre: YANGON – KYAIKHTYIO (ROCCIA D’ORO)

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Dopo la prima colazione, partiremo in treno da Yangon fino a Bago, per assaporare meglio la vita locale… la velocità del treno (decisamente inferiore a quella degli altri Paesi) ci permetterà di godere lo splendore del paesaggio che scorrerà sotto i nostri occhi. Da Bago si prosegue in tragitto in bus verso il campo base di Kinpun, situato nei pressi della Roccia d’oro, uno dei luoghi storici più famosi del Myanmar.

Questa pietra incantata è rinomata per la sua collocazione instabile sul monte Kyaikhtyio, la Roccia d’Oro è un enorme masso ricoperto interamente di foglie d’oro applicate dai fedeli e posizionato in precario equilibrio sul bordo di un dirupo frastagliato. Al nostro arrivo raggiungeremo il campo base. Per raggiungere la pagoda è necessario utilizzare un furgone aperto lungo una strada tortuosa (45 minuti).

Il viaggio sul furgone locale aperto e molto affollato può risultare scomodo ma ci darà l’opportunità di condividere questa esperienza con la gente locale e divertirci lungo le curve delle montagne. La zona superiore può anche essere raggiunta a piedi (4 km – 1 ora circa di cammino) o tramite pick up.

Una volta arrivati in cima saremo accolti da una vista straordinaria. Si dice che la Roccia d’oro sia in equilibrio su di una ciocca di capelli di Buddha posizionati sul bordo del dirupo, e molti buddisti da tutto il Sud-est asiatico vengono qui in pellegrinaggio. Vedremo i fedeli accendere candele e meditare per tutta la notte.

L’hotel Golden Rock dove e è previsto il pernottamento non è sulla cima della montagna ma a 45 minuti a piedi o 15 in camioncino dalla Roccia d’oro. Dopo la visita, si dovrà prendere l’ultimo camioncino che parte dalla cima alle ore 18.00 per raggiungere l’hotel.

lunedì 26 novembre: ROCCIA D’ORO – BAGO – YANGON

Prima colazione in hotel – Pranzo in ristorante e cena in hotel.

Dopo la prima colazione, rientro al campo base e partenza in direzione di Yangon. Sosta a Bago e visita della città. La millenaria pagoda di Shwemawdaw, il cui stupa centrale è ancora più alto di quello di Schwedagon. Proseguirete la vostra escursione in direzione del Buddha di Shwe Tha Lyaung che misura 55 metri di lunghezza ed è considerato come una delle statue di Buddha più straordinarie del Paese. Visita della pagoda Hin Thar Kone che ospita interessanti statue di “nat” (gli spiriti) e offre un’imperdibile vista su Bago dalla piattaforma superiore. Arrivo a Yangon, cena e pernottamento.

martedì 27 novembre: YANGON – ….

Prima colazione. Avrete la possibilità di curiosare tra le stradine del mercato di Bogyoke, meglio conosciuto come “mercato di Scott”, passeggiare tra le bancarelle di prodotti artigianali e fare gli ultimi acquisti prima della partenza. Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea (non diretto) per Milano Malpensa. Pernottamento a bordo dell’aeromobile.

mercoledì 28 novembre: MILANO MALPENSA

Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa in mattinata e proseguimento con pullman privato GT.

  • Trasferimento in pullman privato verso e da Milano Malpensa
  • Volo aereo di linea non diretto e in classe economy da Milano Malpensa
  • Tasse aeroportuali (€ 90 alla data del 15/01/2018, importo da riconfermare all’atto dell’emissione dei biglietti aerei circa 21 gg prima della partenza)
  • Franchigia 1 bagaglio in stiva di 23 kg per persona + 1 bagaglio a mano Kg 7
  • Sistemazione in tutti hotels di prima categoria in camere doppie con servizi privati
  • Voli interni come da programma
  • Trattamento di pensione completa come da programma
  • ½ acqua minerale a tutti i pasti
  • Le escursioni come da programma
  • Guida locale / accompagnatrice parlante Italiano per tutto il tour
  • I trasferimenti di arrivo e partenza dagli aeroporti ed il trasporto in pullman privati climatizzati con assistente
  • Le spese di entrata nei siti turistici previsti dal tour
  • 1 bottiglietta d’acqua in pullman nei giorni di tour
  • Assicurazione medico bagaglio Filo Diretto Ami Assistance (spese mediche fino ad € 10.000 con franchigia fissa di € 50; bagaglio fino a € 500)
  • Spese per l’ottenimento del visto d’ingresso in Birmania (ordinario, non urgente)
  • Documenti di viaggio
  • 1 guida illustrativa ed informativa sulla Birmania (1 a camera)
  • Assicurazione copertura penale in caso di annullamento viaggio (franchigia min 150 e max € 200) = € 80,00
  • Assicurazione integrazione massimale spese mediche fino ad € 50.000 = € 50,00
  • Mance per guida ed autista (suggeriamo per le guide 4 usd per persona al giorno, per gli autisti 2 usd per persona al giorno per complessivi 75 usd a persona))
  • facchinaggio
  • pasti non menzionati
  • Bevande
  • Extra di carattere personale
  • eventuali tasse locali da pagarsi in loco
  • eventuali aumenti valore tasse aeroportuali e/o cambio USD/EUR (quantificabili circa 21 gg prima della partenza)
  • tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”.

>Supplemento camera singola:            € 520

DOCUMENTI NECESSARI : necessario il passaporto individuale in corso di validità, con validità residua di almeno sei mesi dalla data di partenza del viaggio ed il visto ed ogni Partecipante al viaggio dovrà fornire entro il 30 settembre :

  • Fotocopia della carta d’identità ben leggibile
  • Passaporto in originale, con almeno 2 pagine libere e con validità residua di 6 mesi dalla data di partenza dal viaggio
  • 2 foto tessera con fondo bianco cm 4,5 x 3,5 cm
  • 1 modulo da compilare che sarà fornito dall’Agenzia

 

VALUTA : cambio applicato per i servizi a terra 1 USD = EUR 0.81 alla data del 25/01/2018. In caso di variazioni del valore dei cambi le quote subiranno adeguamenti quantificabili entro 21 giorni prima della partenza.

PENALITA’ IN CASO DI ANNULLAMENTO :

Fino a 70 giorni prima della partenza: 5%;  da 69 a 46 giorni prima della partenza: 15%;  da 45 a 31 giorni prima della partenza: 25%;   da 30 a 18 giorni prima della partenza: 40%;  da 17 a 10 giorni prima della partenza: 70%; da 9 giorni prima della partenza: 100%.

ISCRIZIONI: Si ricevono da subito e fino ad esaurimento dei posti disponibili, con acconto di € 650 a persona

Scarica il Programma

Scarica il programma in formato PDF stampabile del viaggio

Contattaci per informazioni e disponibilità






I vostri dati saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 e del GDPR (UE) 2016/679 sulla Privacy.

Chiedi INFO con WhatsApp