Etiopia da scoprire

Etiopia da scoprire

Tour di 13 giorni e 10 notti alla scoperta dell'Etiopia

Dal 9 al 21 gennaio 2018

Pellegrinaggi, Viaggio di Gruppo ETIOPIA    PARTITO

€ 3.000

directions_bus
airplanemode_active

1° giorno  MARTEDI 09/01/2018:  …. –  MILANO MALPENSA     – ADDIS ABEBA

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi ed agli orari prestabiliti, sistemazione in pullman e trasferimento all’aeroporto di  Milano  Malpensa .  Disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea per l’Etiopia  ( ORE 22.50) .  Pasti e pernottamento a bordo dell’aeromobile.

2° giorno   MERCOLEDI’ 10/01/2018:    ADDIS ABEBA

Arrivo al mattino  ( ORE 07.00) nella capitale dell’Etiopia. All’arrivo in aeroporto ad Addis Abeba, tutti i partecipanti dovranno  recarsi in un piccolo ufficio indicato da un cartello “VISA”, dove dovranno pagare  USD  50 e consegnare il loro passaporto . Una volta effettuata questa procedura, possono passare al controllo passaporti .

Espletate  queste procedure , si passera’ al ritiro bagagli quindi  incontro con  guida e  bus  e trasferimento in hotel per depositare i bagagli. Nel caso in cui le camere siano subito disponibili si avra’ il tempo di riposare fino all’ora di pranzo, in caso contrario si cominceranno subito le visite. Pranzo.  Pomeriggio Visita della città. Nel corso della visita si vedrà il Museo Nazionale interessante per i reperti sabei e per i resti di Lucy, un ominide vissuto nella valle dell’Awash tre milioni e mezzo di anni fa e il mercato all’aperto, uno dei più grandi d’Africa, dove si può acquistare di tutto, dal cibo, agli oggetti in paglia, dai monili agli abiti fatti a mano con materiali di riciclo. Infine si raggiungerà la collina di Entoto, il punto più panoramico della città. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno GIOVEDI’ 11/01/2018:            ADDIS ABEBA – VOLO INTERNO (MATTINO) –  MACALLE’

Dopo la prima colazione, presto al mattino, trasferimento in aeroporto per il volo di linea su Macalle’.

Arrivo e trasferimento in hotel per depositare i bagagli. Subito dopo si iniziano le visite. Prima tappa della giornata e’ la chiesa di Mikael Barka. Situata sulla sommita’ di una collinetta panoramica, questa chiesa dalla pianta cruciforme appartiene al XIII° secolo. Pranzo a Wukro. Si prosegue, nel primo pomeriggio verso la chiesa di Abraha Atsbeha che è una delle più belle della regione. Famosa per il suo bellissimo soffitto intagliato e supportato da 13 grandi pilastri e molti archi superbamente decorati, offre diversi affreschi ben conservati risalenti al XII° e XIII° secolo. Inoltre, sono presenti all’interno della struttura cruciforme tre Santuari dedicati rispettivamente ai Santi Gabriele, Michele e Maria. Fra i tanti tesori che la chiesa vanta, il più importante è la croce manuale appartenuta al primo vescovo d’Etiopia, Abuna Salama. Nei pressi di Wukro si visiterà la chiesa semi-monolitica di Wukro Cherkos, nota per i famosi capitelli cubici, il fregio axumita e il soffitto a volta del XV° secolo. E’ una delle chiese più accessibili perchè si trova sul ciglio della strada. Nel tardo pomeriggio rientro a Macalle’ per cena e pernottamento in hotel.

4° giorno VENERDI’ 12/01/2018    MACALLE’– ADIGRAT

(KM130, TEMPO 4 ORE CIRCA – I TEMPI NON TENGONO CONTO DI SOSTE VISITE E PRANZO)

Dopo la prima colazione partenza per una giornata di visita a tre chiese del Tigray. In un paio d’ore si raggiunge la chiesa di  Medhani Alem Adi Kesho, una delle chiese rupestri  più belle ed antiche del Tigray, famosa per i suoi dettagli architettonici, in particolare il soffitto a cassettoni arricchito da intagli e rilievi. Pranzo al sacco e visita della piccola chiesa di Mikael Milhaizengi, si ritiene che questa chiesa risalga all’ottavo secolo, caratteristica per il suo sofitto alto tre metri interamente decorato. Proseguendo si visiterà una tradizionale fattoria tigrina. In serata arrivo ad Adigrat per cena e pernottamento al lodge.

5° girono SABATO 13/01/2018   ADIGRAT – AXUM

(KM 140, TEMPO 3 ORE CIRCA – I TEMPI NON TENGONO CONTO DI SOSTE VISITE E PRANZO)

Partenza di buon mattino per Axum, dopo la prima colazione. Prima sosta a Yeha che è stata la prima capitale dell’impero axumita, per visitare un tempio pre-cristiano alto 12 metri, che risale all’incirca all’VIII° secolo a.C. e denominato Tempio della Luna. L’intero tempio è un reticolo di linee e geometrie perfette. Nel piccolo museo dell’adiacente chiesa di Abuna Aftse si possono ammirare reperti antichissimi quali una collezione di iscrizioni su pietra in lingua sabea, croci in oro e argento, manuali risalenti a centinaia di anni fa e alcuni manoscritti miniati. In seguito lungo la strada sosta al cippo di Adwa dove si svolse la famosa battaglia fra truppe italiane ed etiopi nel 1896. Arrivati ad Axum, dopo il  pranzo, visita della città che fu antica capitale della grande civiltà axumita e che vanta un patrimonio archeologico notevole. Il parco delle stele, monoliti impiegati come pietre tombali e ottimamente conservati, sono la testimonianza di un passato glorioso. Il museo archeologico espone una varietà di reperti quali una raccolta di iscrizioni in lingua sabea di 2500 anni fa, un’interessante collezione di monete axumite e del vasellame decorato e inciso con motivi ancora oggi utilizzati nell’artigianato a testimonianza dell’antico rapporto commerciale fra l’impero axumita, l’Egitto e la penisola sud-arabica. Si prosegue con la visita del palazzo e i bagni della regina di Saba. Poi si raggiunge la chiesa di Santa Maria di Sion che custodisce, secondo la credenza dei fedeli ortodossi, l’Arca dell’Alleanza portata in Etiopia da Menelik I° ai tempi di re Salomone; infine si visita il piccolo museo all’interno del complesso che espone un’eccezionale collezione di corone imperiali e croci antichissime. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno DOMENICA 14/01/2018         AXUM – GONDAR

(KM 360, TEMPO 8 ORE CIRCA – I TEMPI NON TENGONO CONTO DI SOSTE, VISITE E PRANZO)

Dopo la prima colazione, giornata dedicata al trasferimento verso Gondar. Si attraversa la gola del fiume Tekeze costeggiando il massiccio dei monti Simien, custoditi nell’omonimo Parco nazionale. Il tragitto, di un’eccezionale bellezza paesaggistica, offre moltissimi spunti per scattare foto stupende. Pranzo al sacco. Arrivo in serata a Gondar, cena e pernottamento in hotel.

7° giorno LUNEDI’ 15/01/2018             GONDAR – BAHIR DAR 

(KM 185, TEMPO 2/3 ORE CIRCA – I TEMPI NON TENGONO CONTO DI SOSTE, VISITE E PRANZO)

Dopo la prima colazione visita della città di Gondar. Nel 1636 fu proclamata capitale d’Etiopia dall’imperatore Fasilidas ed è famosa per i resti dei castelli secenteschi racchiusi nel recinto del quartiere imperiale. Il più spettacolare e meglio conservato è il palazzo dell’imperatore che si eleva per 32 metri e ha un parapetto merlato e 4 torrette a cupola che ricordano i nostri castelli medievali. Si prosegue la visita con  la chiesa di Debre Birhan Selassie che vanta il famoso soffitto decorato da splendidi angeli e le pareti stupendamente affrescate; la raffigurazione più interessante è quella dell’Inferno. Si raggiungono infine i bagni dell’imperatore conosciuti anche come la piscina di Fasilidas. Dopo pranzo, ci si avvia per raggiungere Bahir Dar. Arrivo nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento in hotel.

8° giorno MARTEDI’ 16/01/2018        BAHIR DAR

(KM 60, TEMPO 2 ORE CIRCA – I TEMPI NON TENGONO CONTO DI SOSTE, VISITE E PRANZO)

Subito dopo la prima colazione si effettuerà l’escursione in barca sul lago Tana. Lungo le rive del lago e sulle sue isolette, sorgono circa 20 chiese monastiche, la maggior parte delle quali sono state fondate intorno al 14° secolo. Durante l’escursione si visiteranno i monasteri che sorgono sulla penisola di Zege, Ura Kidane Mehret e Azwa Maryam. Ura Kidane Mehret è forse la più bella chiesa di tutta la penisola le cui mura interne sono decorate da una moltitudine di affreschi eseguiti tra i 100 e i 250 anni fa e nel piccolo museo si possono ammirare alcune antiche corone, antichi tesori e bibbie miniate con copertina in pelle. Rientro a Bahir Dar per pranzo. Nel pomeriggio si parte  per visitare le cascate del Nilo Azzurro. Una centrale idroelettrica costruita da poco ha purtroppo ridotto in grande misura il flusso d’acqua, di conseguenza le cascate hanno perso molta della loro magnificenza. E’ tuttavia molto interessante il percorso a piedi, di 30 minuti circa, che conduce alle cascate, lungo il quale si potranno osservare numerose specie di uccelli e la rigogliosa natura circostante, nata dal microclima che le acque possenti in caduta avevano creato. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

9° giorno MERCOLEDI’ 17/01/2018      BAHIR DAR – LALIBELA

(KM 320, TEMPO 8/9 ORE CIRCA – I TEMPI NON TENGONO CONTO DI SOSTE, VISITE E PRANZO)

Mattino dopo la prima colazione , giornata di trasferimento per raggiungere Lalibela, lungo la strada sosta per visitare un tradizionale villaggio Amhara. Pranzo al sacco. Arrivo a Lalibela in serata, cena e pernottamento in hotel.

10° giorno GIOVEDI’ 18/01/2018          LALIBELA (vigilia del Timket)

Prima colazione. Visita al primo gruppo di chiese rupestri che ha reso famosa questa città come la “Petra” o la “Gerusalemme” africana e che ne fanno il luogo di maggior richiamo religioso di tutta l’Etiopia. Si visiteranno la chiesa ipogea e cruciforme di San Giorgio, la chiesa di Bet Mariam con gli stupendi affreschi e l’imponente Bet Medane Alem. Rientro per il pranzo. Nel pomeriggio verso le 15 in tutte le città del paese i fedeli si recano nelle piazze per aspettare l’arrivo delle processioni che provengono dalle varie chiese della città. In processione ci sono i tabernacoli che in genere sono custoditi nelle chiese e quel giorno raggiungono le fonti battesimali accompagnati dai canti dei sacerdoti, diaconi e chierici che vestiti a festa, onorano il Signore. Il Timket è l’Epifania etiope e festeggia sia l’Epifania che il battesimo di Cristo, ecco perché la cerimonia si svolge presso le fonti battesimali.

Rientro in albergo per cena, poi verso le 22 si ritorna verso la fonte battesimale per assistere brevemente ai salmi che proseguiranno per tutta la notte. Rientro in hotel per pernottamento.

11° giorno VENERDI’ 19/01/2018         LALIBELA

Molto presto al mattino prima del sorgere del sole si ritorna verso il luogo della cerimonia, al termine di questa si ricomincia coi salmi che ricordano la vita di Gesù. In questo frangente il gruppo ritorna sulle tribune per assistere a questa celebrazione che culmina col battesimo di tutte le persone che vi assisstono. Anche i turisti vengono “battezzati”. Dopo un paio d’ore si rientra in albergo, colazione verso le 8/830 e alle 11 di nuovo in centro per assistere alle processioni del rientro dei tabernacoli. Dopo pranzo, nel pomeriggio visita al secondo gruppo di chiese. Incredibile il lavoro di scultura, questi blocchi monolitici di grès rossastro sono stati svuotati all’interno e scolpiti all’esterno per ottenere la forma del tetto, la facciata e le pareti; le stesse sono poi state traforate per ricavare porte e finestre. Le chiese sono comunicanti, cunicoli e passaggi scavati nella roccia le collegano una all’altra. Rientro in albergo per cena e pernottamento.

12° giorno SABATO 20/01/2018           LALIBELA – VOLO INTERNO – ADDIS ABEBA – PARTENZA

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il volo di linea su Addis Abeba. Arrivo e pranzo. Nel pomeriggio visita del mercato all’aperto, uno dei più grandi d’Africa, dove si può acquistare di tutto, dal cibo, agli oggetti in paglia, dai monili agli abiti fatti a mano con materiali di riciclo. Camere in day use per relax prima di cena (una camera ogni 4 pax). Cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali e trasferimento in aeroporto per il volo intercontinentale in partenza alle ORE 23.55  . Pasti e pernottamento a bordo.

13 ° giorno DOMENICA 21/01/2018   : …..  – MILANO MALPENSA    –   …

Arrivo in prima mattinata  ( ORE 04.20) all’aeroporto di Milano Malpensa .  Ritiro dei bagagli .  Sistemazione in pullman e rientro alle località di origine. Fine  del viaggio e dei nostri servizi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on LinkedIn

Trasferimento in aeroporto a Milano Malpensa a/r-

Assistenza in aeroporto alla partenza del gruppo

Volo intercontinentale di linea da Milano Malpensa ad Addis Abeba in classe turistica

Voli interni con compagnia di linea come indicato in programma: Addis Abeba/ Macallle’  Lalibela/Addis Abeba

Tasse aeroportuali (ad oggi pari ad € 247,00   circa soggette a riconferma fino all’emissione dei biglietti)

Tutti i trasporti e trasferimenti terrestri in Etiopia con i migliori mezzi disponibili ad uso esclusivo del gruppo : Minibus e/o Coaster bus DA 18 POSTI

Sistemazione in hotels di categoria 3*/4*  (STANDARD ETIOPE)  in camere doppie con servizi privati

Trattamento di pensione completa durante tutto il viaggio, dal pranzo del 10 gennaio fino alla cena del 20 gennaio 2018)

Una bevanda non alcolica a persona  ai pasti + te’ o caffe’

Visite ed escursioni previste dal programma

Escursione in barca sul lago Tana

Tasse di ingresso a musei, chiese e monumenti durante il soggiorno e le visite guidate

Assistenza di una guida qualificata parlante italiano lungo tutto l’itinerario

Assistenza in loco di nostro ufficio corrispondente parlante italiano

Assicurazione medico no stop (mass. € 10.000 – franchigia € 50) e bagaglio (mass. € 500)

Documentazione da viaggio ed omaggio della nostra organizzazione per ogni partecipante

Tasse e percentuali di servizio

Mance a guide ed autisti ( si consigliano circa €  50,00 per persona per tutto il tour) , bevande alcoliche e quanto altro non espressamente indicato –  assicurazione annullamento viaggio ( vedasi supplemento) – Spese ottenimento visto in loco ( USD  50 per persona)  – L’uso della fotocamera e videocamera nelle chiese, nei musei, nella ripresa di persone, abitazioni e cerimonie tradizionali.

Camera singola intero periodo    € 410,00 p.p.

Assicurazione contro annullamento viaggio                      €   65,00 per persona

Solo se fatta per l’intero gruppo e che prevede una franchigia che varia da € 150,00 ad € 200,00 in base a quanti giorni prima della partenza viene comunicato l’annullamento copertura massima del viaggio fino ad € 3.000,00

Assicurazione contro annullamento viaggio                      €   120,00 per persona

Individuale e che prevede una franchigia che varia da € 150,00 ad € 200,00 in base a quanti giorni prima della partenza viene comunicato l’annullamento copertura massima del viaggio fino ad € 3.000,00

DOCUMENTI RICHIESTI: Per l’ingresso in Etiopia è necessario il passaporto in corso di validità (scadenza ogni 10 anni) con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di effettuazione del viaggio e con almeno 3 pagine libere per la stampigliatura ed una banconota da 50 usd a persona per l’ottenimento del visto in loco.

CAMBIO: la quota e’ stata calcolata con il cambio di 1 USD = 0,88 EURO. Eventuali oscillazioni di detta rata di cambio determineranno l’aggiornamento della quota individuale di partecipazione al momento del saldo finale del  viaggio prima della partenza

Download PDF

Scarica il volantino in formato PDF stampabile del viaggio

Contattaci per informazioni e disponibilità